Lepida Scuola e il Doppio Ambiente di Apprendimento

Strategie e Tecnologie per la Didattica verso un modello scalabile di integrazione

Il cablaggio del territorio della Regione Emilia Romagna, tramite una rete privata in fibra ottica per la Pubblica Amministrazione (progetto Lepida), nel tempo sarà esteso al Sistema Sanitario, alle Università e alle Scuole.

Per un efficace inserimento di questa importante infrastruttura tecnologica in ambito scolastico (progetto Lepida Scuola) abbiamo ipotizzato  una sua integrazione con una strategia didattica di taglio costruttivista in cui l’infrastruttura tecnologica viene vista come uno strumento fondamentale con cui apprendere e non da cui apprendere. Per una sua concreta traduzione in classe abbiamo optato per l’approccio didattico “Problem Based Learning” all’interno del modello di ambienti di apprendimento proposto da  Jonassen [1] e da noi rivisitato per una sua efficace contestualizzazione.

[1] Jonassen, D.H. (1999). Designing constructivistic learning environments. In C.M. Reigeluth (Ed.), Instructional design theories and models, vol.2. Mahwah, NJ: Lawrence Erlbaum Associates.

Scarica l’articolo in PDF

1 commento

Comments RSS

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: