• Lepida Scuola

    Oltre la scuola trasmissiva. Verso una didattica per problemi, progetti e competenze.

Recent Articles

Verso una didattica per competenze

Mettere in pratica una didattica per competenze, ossia una didattica che permetta la valutazione e certificazione delle competenze ma soprattutto che ne favorisca lo sviluppo, richiede un change di paradigma. Da una didattica prevalentemente trasmissiva è necessario passare ad una  attiva di taglio costruzionista. Il Project Based Learning, ossia il favorire lo sviluppo degli apprendimenti […]

Un altro giro di valzer

Si cominciano ad avvertire le prime forti reazioni alla didattica per competenze. Ce lo aspettavamo. Il mio maestro Dave Jonassen mi ha messo più volte in guardia: quello della pedagogia è un mondo in cui ogni venti anni si getta tutto, perché non è più di moda, e si riparte con altro. E quando è […]

La complessità a più dimensioni, una sfida crescente. In classe.

In scuola sono presenti diverse dimensioni di complessità. La prima è la complessità del reale, del quotidiano extrascolastico, che abbiamo il dovere/compito di portare in classe. La sfida che questo livello di complessità induce, può essere affrontata con l’applicazione di una strategia ragionata di Project Based Learning. Abbiamo poi una dimensione di complessità propria della […]

Il gruppo classe: come lo vedo io

Un gruppo classe è assimilabile ad un Sistema Adattivo Complesso. In un sistema adattivo complesso non posso basarmi su un rapporto causa-effeto, ma i risultati diventano emergenti. L’emergenza è una proprietà del sistema adattivo nel suo complesso (Wholeness) che crea qualche proprietà più grande a partire dall’interazione di alcune sue parti semplici.. Un gruppo classe […]

Gruppo classe, come Sistema Adattivo Complesso

Se utilizziamo approcci deterministici, di tipo Newtoniano, i risultati possono essere predetti. Se il nostro approccio è di tipo sistemico, in particolare se ci riferiamo a Sistemi Adattivi Complessi, allora salta il rapporto causa effetto e i risultati diventano emergenti. L’emergenza è una proprietà dei Sistemi Adattivi Complessi che da luogo a proprietà più grandi, […]

no conception … of process itself as a budding, as a flowering…

In the mechanistic view of architecture we think mainly of design as the desired end-state of a building, and far too little of the way or process of making a building as something inherently beautiful in itself. But, most important of all, the background underpinning this goal-oriented view – a static world almost without process […]

A proposito di competenza, competenza esperta e Web … un punto di vista.

Convivere con l’incertezza e la complessità implica affrontare problemi: la molla per la ricerca delle informazioni e dei tools necessari, una sorta di engagement all’apprendimento per scoperta. Sul web la sfida si fa interessante. Arrivare velocemente ed in modo puntuale all’informazione, disorienta: ci si avvicina alla soluzione ma la conoscenza costruita appare frammentaria, non organica; […]

La classe che vorrei!

La classe che vorrei è un progetto sviluppato da Paola Veronesi e colleghe alle Scuole Marconi di Modena. Lo propongo come progetto esemplare del metodo PBL Lepida Scuola. Ringrazio Paola & C. per questa originale, rigorosa ed efficace realizzazione. Link al progetto. Se si è nella home page prima cliccare sul titolo del post e […]

L’evoluzione dell’individuo è “event driven, not time driven”.

Per monitorare lo sviluppo dell’identità dello studente ho introdotto l’idea delle rubric dinamiche. La valutazione tramite rubric del binomio individuo/prestazione è una rappresentazione di come l’individuo ha affrontato quella prestazione. Siamo in presenza di un’istantanea, presa da un particolare punto di vista, con un particolare obiettivo, con particolari filtri.  Se siamo interessati alla complessità dello studente, alla […]