Oltre la lezione frontale: il Project Based Learning. Rivista dell’Istruzione 4-2018

Il passaggio da una didattica trasmissiva a una di taglio costruttivista, implementata tramite il Project Based Learning (Pbl), la metodologia che prevede di stimolare gli apprendimenti degli studenti mentre sviluppano progetti, si scontra con un grave problema: la perdita della liturgia propria della professione del docente trasmissivo, senza che un differente insieme di riti intervenga a sostegno del nuovo paradigma. Il docente si trova disorientato e senza rete. La mia proposta consiste nella creazione di un modello per l’implementazione efficace del Pbl in classe, caratterizzato da un ciclo di vi- ta e da un insieme organico di riti, a disposizione del docente che, nel rispetto totale della sua professionalità, decide se e come applicarlo a partire anche dalla necessaria contestualizzazione per la scuola in cui opera.

Scarica articolo

Rivista dell’Istruzione 4-2018_articolo zecchi

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: